lirik.web.id
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu roberta d’angelo – i soliti sassi

Loading...

seduta in un angolo quasi nascosto
a guardare la gente che p-ssa
bambini che strillano
ragazzi che leggono
un disoccupato
il vecchio che prima piangeva
parlano parlano e dicono
le solite cose sui soliti s-ssi

un ragazzo innamorato
un poliziotto in borghese
un agente segreto
capita di tutto
a sentire la gente che p-ssa
i preti con i santi
la signora con i guanti
un cane sperduto
un signore ubriaco
un giornale strappato

è solo un vicolo cieco
un signore un po’ sbieco
che domanda: “chi è stato?”
è stato lo stato
ma no, cosa dice
e’ stata euridice!
è sempre la solita storia
da imparare a memoria

e parlano parlano senza capire
niente di nuovo
le solite cose i soliti s-ssi
i soliti uomini, i soliti ignoti
il vecchio che prima piangeva
parlano parlano e dicono
le solite cose sui soliti s-ssi