lirik.web.id
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu mameli – anche quando piove

Loading...

[strofa 1: mameli]
non mi fido più di te
dei tuoi occhiali da sole
delle tue paranoie
buone solo per farmi piangere, eh
e ora viaggio da solo
e sono arrivato al gelo
e ho capito che voglio solo te, eh
tanto tu non ti offendi
tanto sai che mi prendi
che neanche grace kelly
pensami anche quando piove

[ritornello: mameli]
siamo per strada nei cartelli
sui palazzi, dentro ai bar
siamo la notte, ubriachi
che non parlano mai
tu mi hai tolto le parole
senza usare le parole, sì

[strofa 2: mameli]
non mi fido più di te
quando parcheggi qua fuori
che prima ascolti brunori
e poi il sabato sera sei così dance
tua madre me lo aveva detto
ma io guardavo più il letto
e adesso senza te dormo sul parquet
noi che siamo dei pazzi
se te lo dico ti incazzi
e dopo mi maltratti
pensami anche quando piove

[ritornello: mameli]
siamo per strada nei cartelli
sui palazzi, dentro ai bar
siamo la notte, ubriachi
che non parlano mai
tu mi hai tolto le parole
senza usare le parole, sì
e tu mi hai tolto le parole
senza usare le parole

[strofa 3: alex britti]
ma, quelle parole che danno fastidio
che vanno a segno però non invidio
fatte di polvere, veleno e sale
che fanno bene anche quando fanno male
parole detti di mattina
da te che sei il male e anche la medicina
e quando piano piano si fa sera
anche d’inverno sento odore di primavera
perché tu sei la mia vacanza
la lontananza non è distanza
perché sapere che ci sei
mi raddoppia la pazienza, pazienza
per ogni volta che io parto, le mie trasferte
ma adesso a casa ci sei tu
che mi aspetti a braccia aperte

[ritornello: mameli]
siamo per strada nei cartelli
sui palazzi, dentro ai bar
siamo la notte, ubriachi
che non parlano mai
tu mi hai tolto le parole
senza usare le parole, sì
e tu mi hai tolto le parole
senza usare le parole