lirik.web.id
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu federica abbate – fiori sui balconi

Loading...

hai presente quando hai voglia di andar via ma poi alla fine dici resto
quando ripeti una parola cosi tante volte che non ha più senso
ma adesso io non lo so più

guidi tu ma a fari spenti
mi lascio trascinare giù per le scale per i capelli

i sogni non me li ricordo mai al mattino li ho già persi torna tutto come prima torno anch’io quella di prima, prima che ti conoscessi
timida, sbagliata che non sa quello che fa
che non sa come si fa
ti chiedo scusa se vorrei salvare il mondo e poi alla fine non ci riesco
se cerco di guardarmi bene a fondo e poi qui dentro in fondo mi ci perdo

ma io stasera resto fuori come i fiori sui balconi
e la strada l’attraverso col rosso
non mi importa che ore sono
se ci faccio
se ci sono
io da stasera non ti conosco
non mi ricordo più di te nemmeno più di te
ti avrò rimosso all’ultimo sorso
io stasera resto fuori come i fiori sui balconi
disegno stelle e cuori sul vetro dell’ultima metro

hai presente i giorni che non dormi
e resti anche per un giorno intero
tutte quelle volte che l’hai immaginato e poi è successo per davvero
ma a volte io non resco più a sognare ad occhi aperti
mi lascio trascinare giù come l’acqua sopra i tetti
il motivo non me lo ricodo mai
al mattino mi ritrovo sotto sopra come prima con la testa su nell’aria e la testa giu in cantina
timida, sbagliata che non sa quello che fa che non sa come si fa

ma io stasera resto fuori come i fiori sui balconi
e la strada l’attraverso col rosso
non mi importa che ore sono
se ci faccio
se ci sono
io da stasera non ti conosco
non mi ricordo più di te nemmeno più di te
ti avrò rimosso all’ultimo sorso
io stasera resto fuori come i fiori sui balconi
disegno stelle e cuori sul vetro dell’ultima metro

non mi ricordo più di te nemmeno più di te
ti avrò rimosso all’ultimo sorso
io stasera resto fuori come i fiori sui balconi
disegno stelle e cuori sul vetro dell’ultima metro