lirik.web.id
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu cilo, illsick – polvere di stelle

Loading...

[strofa 1 (cilo)]
siccolo getta le basi per il nostro impero
lavoriamo non facciamo pause no che non mi fermo niente freno niente che non posso fare o dire  non so se mi spiego non rinnego niente è stato tutto vero

il bello è che non se lo aspettava nessuno
pensieri astratti che si concretizzano lo giuro
vedo avanti vedo un flash front ritorno al futuro
tu ritorni sempre non demordere fra tieni duro

uso un tono solenne e ne vado fiеro
ho trovato la pace grazie a un foglio bianco
sono in pace con mе stesso perché scrivo il vero
sono stato al buio pensare passare notti in bianco

è se ci penso bene il male è stato il mio migliore amico si sono cambiato in bene e non mi maledico
lo sentiamo tutti l’odore del cambiamento questa è la testimonianza qualcosa fra sta succedendo

mi chiudo in studio giù da breso per tutta la notte
intrappolato con le funi ora le funi sciolte
accediamo voci fino alle 3 del mattino
un brivido mi sale siamo sul giusto cammino

finalmente vedo luce da sta galleria
il freddo il buoi poco a poco se ne vanno via
il male e il peso dentro l’ho trasformato in poesia
la rabbia poi il risentimento nell’arma mia

[ritornello (cilo)]
polvere di stelle brividi sulla mia pelle
siamo stati al buoi animali dentro le penne
ultimi mando a fanculo le prime scelte
scusami non ti sento sto facendo musica

frate non ci credo è inutile che me lo giuri
ci abbiamo sbattuto per tanto ora sfondiamo muri
non mi guardare dall’alto con quella faccia da cazzo tanto non sei stato accanto è inutile accenni quel pianto

[strofa 2 (cilo)]
esco solo con chi ci crede davvero
fiori di inverno contro tempeste di gelo
siamo comete che brillano nel cielo
la nostra macchina è bellissima sotto quel velo

vogliamo scappare dalla complessità
ma la complessità è quella che ci rammenta
chi siamo e cosa vogliamo fare per noi
risveglia la ragione e pure la coscienza

eppure sembra che ci vivi bene senza
vige l’ignoranza è questa la credenza
la maggioranza predica ma non pensa
l’apparenza è ciò che conta per la feccia

ho questa rabbia e sp~cco tutto e sp~cco tutti
occhio che rovini il trucco no niente trucchi
tutto falso voglio il vero frate mi asciughi
vuoi capire il mio pensiero sei come tutti

[ritornello (cilo)]
polvere di stelle brividi sulla mia pelle
siamo stati al buoi animali dentro le penne
ultimi mando a fanculo le prime scelte
scusami non ti sento sto facendo musica

frate non ci credo è inutile che me lo giuri
ci abbiamo sbattuto per tanto ora sfondiamo muri
non mi guardare dall’alto con quella faccia da cazzo tanto non sei stato accanto è inutile accenni quel pianto

[bridge (cilo)]
nella notte scura brillano ragazzi soli
giovani talenti combattono le illusioni
sbocciano e marciscono come fossero fiori
sorpassano confini dove arrivano i migliori

dai fratello non perderti d’animo
farò magie mi chiameranno dynamo
da tanto tempo è rotto questo carion
polvere di stelle sul mio casio

[ritornello (cilo)]
polvere di stelle brividi sulla mia pelle
siamo stati al buoi animali dentro le penne
ultimi mando a fanculo le prime scelte
scusami non ti sento sto facendo musica

frate non ci credo è inutile che me lo giuri
ci abbiamo sbattuto per tanto ora sfondiamo muri
non mi guardare dall’alto con quella faccia da cazzo tanto non sei stato accanto è inutile accenni quel pianto