lirik.web.id
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu 74trade – oh vida

Loading...

oh vida, dimmi come stai
dimmi come te la passi, come vanno i guai?
ho incontrato carne fresca grazie ai frati macellai
tu sei sbarcata nel porto che volevi come i marinai

hey, ciao, volevo salutarti
peccato non l’ho fatto ed ho salutato solo gli altri
ma non mi sento intero se sono divise le parti
perché metterti al centro di una cosa che ti dà scarti
è vero, magari ho sbagliato
a darti quella chance dopo quello che era capitato
ho lasciato la cassaforte aperta da smemorato
finché il mio tesoro non me l’hanno rubato
adesso cerco spazio nell’inferno, anche se
il diavolo mi dice che non fa per me
che sono un angelo a cui hanno spezzato le ali
e devo solo riprendere a volare senza di te
è per questo che mi tormento
perché non posso tornare indietro
dovevo stare più attento
ad accudire il mio cuore di vetro
ma ora che ci penso
perché tormentarsi nell’inferno
se hai già un inferno dentro (eh?)
ma infondo volevo dirtelo
oh na na na
oh na na na
oh na na na

oh vida, dimmi come stai
dimmi come te la passi, come vanno i guai?
ho incontrato carne fresca grazie ai frati macellai
tu sei sbarcata nel porto che volevi come i marinai

ho un concetto strano d’amore (lo so)
che magari spiego meglio su un divano
che restare a casa chiuso in una paranoia
che pensare allo schifo qui intorno quant’è strano
trovare una persona che ti dona
e allora, perché restare in una vita senza gioia
non seguire aviici “waiting for love” che per farlo lui ci ha tirato le cuoia

con gente come me che ha ricevuto delusioni
e b~tta la sua angoscia ascoltando le canzoni
che se non trova un cuore lascia spazio alle opzioni
beh, perché crearsi false illusioni
quando di falso in questo mondo già c’è tanto
tipo attento a chi ti sta troppo accanto
che prima ti fa sentire trattato con guanto, amato
ma dopo un po’ ti rendi solo conto che ti ha usato
oh vida mia ne abbiamo vissute tante
mi hai accudito da piccolo e sto diventando grande
dalle prime parole alle ultime imparate
dalle prime figurine ai primi film marvel
dalle prime amicizie alle ultime bare
dai concerti cantati alle tipe tamarre
dal primo freestyle fino alle ultime barre
fino al vicolo 74 che mi guarda le spalle
perché non posso farlo
perché volano gli uccelli?
non posso farlo io, ma possono quelli?
di cosa sto parlando?
dimmi, cosa pensi?
ah, mi stavi ascoltando?
allora ti piacciono i perdenti
oh vida, dimmi come stai, dimmi

oh vida, dimmi come stai
dimmi come te la passi, come vanno i guai?
dimmi come stai
dimmi come te la passi, come vanno i guai?
dimmi come stai
dimmi come te la passi, come vanno i guai?
dimmi come stai
dimmi come te la passi, come vanno i guai?
ciao